giovedì 17 marzo 2011

Auguri ITALIA

TANTI AUGURI ITALIA
Tanti auguri a tuuti voi, e tanti auguri anche a me.
Oggi 17 marzo 2011 si festeggiano i 150° anni dell'Unità d'Italia.
Oggi grazie a quest'uomo, e ai suoi mille, siamo una nazione unica e indivisibile. Grazie a Cavour, Mazzini, Crispi ecc ecc.
Sarò sincero. Oggi avevo intenzione di scrivere un post bellissimo, lungo e appassionato, ma quello di ieri mi ha prosciugato le forze.

Se avete seguito solo in parte le polemiche intorno a questa ricorrenza, ci sarebbe da mattersi le mani nei capelli. Secessionisti, neoborbonici e chi più ne ha più ne metta. Chi dice che sotto i Borboni si stava bene e che i Savoia hanno annesso il Regno delle due Sicilie solo per convenienza economico-politica, ecc ecc
Io del risorgimento italiano sapevo ben poco, solo quelle nozioncine imparate a scuola. Ma è da un po' di mesi che cerco di leggere il più possibile, capire, entrare nello spirito risorgimentale, e ne so ancora poco, ma qualche cosa ho imparato. Non voglio fare la lezioncina di storia, anche perchè non sarei in grado di farlo e perchè non ho le conoscenze necessarie. Ho una mia idea dei fatti, di come le cose stessero realmente e di come sono andati i fatti. Ma me le tengo per me. Oggi non è il giorno giusto.
Oggi bisogna festeggiare. In fin dei conti la storia non fa dietrofront, e la rivolta iniziata 150 anni fa non si può fermare e noi non possiamo tornare indietro nel tempo. Si può discutere civilmente, ma fare delle critiche non significa mettere in discussione quello che è successo, quello che oggi noi siamo.
E noi siamo Italiani.
Per questo voglio proporvi una delle cose più emozionanti di questi festeggiamenti, per far ritrovare a tutti lo spirito nazionale.
L'esegesi dell'Inno di Mameli di Benigni, ascoltatelo tutto d'un fiato.


Emozionante e sicuramente ancora più fieri di essere italiani.
AUGURI

P.S. Io ho esposto il tricolore fuori dalla mia finestra, fatelo tutti.

6 commenti:

Anonimo ha detto...

Sono commosso dal tuo post 'sicero' e che tradisce le migliori 'intebzioni' !!! non so bene cosa siano ma apprezzo sempre e comunque !!

Zio Chaparral

Anonimo ha detto...

Domanda: Quanti sono gli Italiani che sanno cos'e' un'esegesi??

...... e pensare che da bambino mamma ne avevo una a molla.. poi mi s'e rotta!

Zio Chaparral

Maurizio ha detto...

ehehe...mi sento parzialmente giustficato dal fatto che ho scritto il post con la febbre a 39!!!

Per l'esegesi, bhe spero che gli italiani abbiano ancora in casa quel libro con tutte le parole...com'è che si chiama? Ah vocabolario!

Anonimo ha detto...

esegesi: Interpretazione ed esposizione dichiarativa di un testo

Anonimo ha detto...

Grazie carissimo Anonimo !
Adesso vado in bagno con quel libro che diceva Maurizio... il coso li'... il vocabolario e vedo che cos'e' una esposizione dichiarativa !!
Non riesco mai ad uscire dal tunnel dell'ignoranza!

Zio Chaparral

Maurizio ha detto...

Ahahhah...questa è troppo bella. Mi sono messo a ridere come un cretino da solo davanti ad un monitor. Però ne è valsa la pena!