lunedì 22 dicembre 2008

Shock and Awe . . . anzi . . . Sock and Awe

Bhè, a meno che non veniate da Marte, o da qualche altra galassia sperduta nello spazio, non potete non sapere cosa è successo lo scorso 14 dicembre a Baghdad durante la conferenza stampa di Geore W. Bush. E' stato preso letteralmente a scarpate. Ecco le immagini per rifrescarsi la memoria . . .



Quante volte le abbiamo viste queste sequenze? Tante.
Bhè, come sapete la rete è frutto di mille cose e sa predere spunto da tutto per farlo diventare un piccolo gioco/evento. Ebbene un giovane brutannico ha creato un giochino semplice semplice e carino dove si tirano le scarpe a Bush durante la conferenza stampa. Il gioco si chiama "Sock and Awe" (calzino e paura), e rimanda ironicamente all'operazione "Shock and awe" (colpisci e spaventa), lanciata dal Pentagono sull'Iraq.



Questa è un'immagine rubata al gioco. Per chi vule cimentarsi basta cliccare <qui>.

BUON DIVERTIMENTO!

. . . meno male che Silvio c'è . . .

Ottimismo, ci vuole ottimismo!!!

. . . chi ha fretta, vada al 4° minuto . . .

venerdì 12 dicembre 2008

Brutto tempo e mare in tempesta

Sono diversi giorni che ormai il tempo non ci dà tregua. Brutto, anzi bruttissimo tempo. Vento fortissimo e pioggia perenne, e noi da queste parti non è che siamo molto abituati.
Ecco il mare (e il cielo) come si presentava questa mattina dopo il vento di questa notte.




E questo è niente! Il mare durante la nottata ha travolto tutto! Portando praticamente la spiaggia, i ciottoli, i sassi sulla carreggiata stradale e oltre, anche per una parte dell'entroterra. Impressionante!!! Purtroppo ho solo due foto, e non sono quelle più rappresentative di quello che si può vedere facendosi una camminata verso mare, perchè le batterie mi hanno lasciato subito dopo. Però almeno rendono l'idea.


La zona fotografata è più o meno questa (marina di Lizzano- le conche/Bagnara):

lunedì 8 dicembre 2008

Marijuana d'archeologia

E' stato scoperto di recente in Cina, in una tomba di 2700 anni fa, nel deserto del Gobi, un chilo di marijuana ancora verde. Dopo la scoperta, sono stati effettuati dei test sui resti vegetali che hanno dimostrato che la pianta possedeva potenti proprietà allucinogene. Dopo questi test sono aumentati i dubbi che gli antichi la potessero usare per fare vestiti, cordami e oggetti di uso quotidiano.
A questo punto la domanda nasce spontanea. Per cosa la usavano?. . .

lunedì 1 dicembre 2008

Giornata Mondiale lotta all'AIDS


Oggi è la giornata mondiale della lotta all'Aids.
Purtroppo l'Aids non fa più paura. E' quanto emerge da un sondaggio della Swg. Quest'indagine, che ha coinvolto 1000 italiani tra i 16 e i 64 anni, dimostra che rispetto al 1991, quando la paura del virus dell'HIV era al terzo posto, oggi è all'ultima posizione! E cosa preoccupante non si teme più neanche il contagio, infatti un italiano su quattro continua ad avere rapporti occasionali non protetti, rischiando anche di trasmettere il virus!

Ecco gli ultimi dati sull'incidenza della pandemia nel mondo.

Le persone contagiate dall’HIV nel 2007 sono state 33,2 milioni. Di questi 2.5 milioni si sono infettati nel 2007, mentre 2.1 milioni sono stati i decessi nel mondo per Aids e malattie collegate, di cui 330 mila bambini.

La situazione resta drammatica: nella sola Africa Subsahariana si contano 22.5 milioni di persone che vivono con l’HIV, 1.700.000 nuove infezioni, oltre 1.6 milioni di morti.

Nello scenario europeo, i problemi più gravi sono rappresentati invece, dalla scarsa informazione e dal ritardo nelle diagnosi, come denunciato dagli esperti dell’Onu e dell’Ue, riuniti nell’iniziativa “Hiv in Europa 2007”. La mancanza di assistenza e di test precoci causa il diffondersi del virus e l'aumento dei casi di morte. Più della metà delle persone che hanno contratto il virus, infatti, non ne sono a conoscenza. Di conseguenza questi soggetti hanno la probabilità di trasmettere il virus tre volte superiore rispetto a chi è consapevole di avere l'Hiv.