martedì 24 gennaio 2012

University of Salento is greenness

Seconda tra gli atenei italiani, dopo il Politecnico di Milano, l'Università del Salento ottiene un lusinghiero piazzamento nel GreenMetric World University Ranking, promosso dalla Universitas Indonesia per stabilire il livello di 'greenness', attenzione all'ambiente, degli atenei di tutto il mondo e valorizzarne gli sforzi per innalzarlo.

Le macro-aree di valutazione del contest tra atenei sono state:
  • situazione generale e infrastrutture
  • energia e cambiamenti climatici
  • rifiuti
  • risorse idriche
  • trasporti
Alla manifestazione, cui hanno partecipato 178 università provenienti da 42 nazioni, quella del Salento ha conquistato la medaglia d'argento per l'Italia, dopo il Politecnico di Milano. In classifica anche l'Università Cà Foscari di Venezia, l'Universita degli Studi di Bari "Aldo Moro", l'Università Politecnica delle Marche e il Politecnico di Torino.

"La classifica mette l'accento su temi importanti come il risparmio energetico, l'utilizzo oculato delle risorse idriche, la corretta gestione dei rifiuti e i sistemi di trasporto 'environment friendly' - spiega il professor Gumilar Rusliwa Somantri, rettore della Universitas Indonesia, attraverso i risultati di GreenMetric 2011, la nostra università sta dando il suo concreto contributo per l'accrescimento nella società della consapevolezza sulle tematiche dello sviluppo sostenibile e della tutela dell'ambiente".

"Siamo soddisfatti di questo risultato - commenta nella nota il rettore dell'Università del Salento, Domenico Laforgia - che premia il nostro lavoro in direzione dell'efficienza energetica e del miglioramento complessivo dell'infrastrutturazione della nostra Università, e che ci spinge a migliorare ancora in questa direzione. La posizione conquistata contribuirà peraltro ad accrescere la nostra reputazione a livello mondiale".

venerdì 20 gennaio 2012

FBI chiude Megaupload e Megavideo

Non voglio e non devo scrivere nessun articolo in proposito alla chiusura forzata, grazie all'FBI, di MegaUpload e MegaVideo.
Ho solo una domanda.

Ma i miei file, del tutto leciti, che fine hanno fatto?
 
Proprio su questo blog erano presenti diversi video realizzati da me e caricati su MegaUpolad. Adesso al loro posto c'è un grosso quadrato bianco, e io che ci faccio?

Chi mi sa rispondere?
:-(