martedì 11 gennaio 2011

Naoto Date - Tiger Man

L'Uomo Tigre, il popolare personaggio dei cartoni animati giapponesi (nel video la storica sigla) colpisce ancora e prosegue le donazioni a favore di bambini. Sono otto le città in tutto il Sol Levante che soltanto ieri hanno riferito di nuove iniziative benefiche ispirate al lottatore professionista che, nell'apprezzata serie di animazione degli anni '60-'70, combatte contro il male per aiutare i bambini di un orfanotrofio, facendo salire i casi a oltre 30 unità, nel calcolo fatto dai media nipponici.
La scia di buone azioni, in pieno spirito natalizio, era non a caso iniziata la mattina del 25 dicembre a Maebashi, città della prefettura di Gunma, a nord di Tokyo, dove davanti alla porta di un consultorio per la tutela dei minori erano stati lasciati 10 pacchi rossi pieni di altrettante cartelle per scuola elementare, del valore di 30.000 yen (280 euro) l'una. La lettera allegata portava la firma di 'Naoto Date', il nome dell'Uomo Tigre, con la preghiera che i regali fossero consegnati ai bambini. Una storia singolare, ma che da allora si è ripetuta in tutto il Paese, alimentata da un forte senso di emulazione, secondo l'ipotesi più gettonata.

FONTE: La Repubblica

1 commento:

Anonimo ha detto...

NAOTO RULES