martedì 9 novembre 2010

Boardwalk Empire

Boardwalk Empire. Cos'è?
Probabilmente molti di voi già lo sapranno, ma per chi non lo sapesse è l'ultima serie TV USA.
Probabilmente vi chiederete perchè faccio un post su questo prodotto e non su tanti altri. Il motivo è semplice. E' veremente fa-vo-lo-so.
In Italia non è ancora arrivato. E' ora in programmazione negli Stati Uniti, quindi per vederlo dovete vedere l'originale o sottotitolato in Italiano. In rete esistono decine di siti dove poterlo apprezzare. Vi voglio dare un suggerimento . . . cliccate qui, ma se non vi dovesse piacere trovatelo altrove. ;-)
Torniamo al telefilm.
Atlantic City, 1920. La guerra è finita, c'è il bum di Wall Street, la grande depressione del '29 è lontana, e il congresso ha varato il proibizionismo. Da questo punto iniziale si snocciola la storia che coinvolge anche personaggi come: Big Jim Colosimo, Johnny Torrio, Frankie Yale, Arnold Rothstein, Lucky Luciano e un giovane Al Capone.
La serie ideata da Terence Winter (già sceneggiatore de I Soprano) è prodotta e diretta, tra gli altri, anche da Martin Scorsese, che in più ha messo la propria firma proprio alla regia dell'episodio pilota. Nel cast, tra i tanti attori, risalta la presenza di un sublime Steve Buscemi, che è anche il protagonosta principale.
Ma sono questi gli aspetti che mi hanno spinto a parlare di questa serie? Assolutamente no! Quello che mi ha colpito è la qualità del prodotto. Non sembra assolutamente un prodotto per la Tv, ma un vero film Hollywoodiano. I dettagli maniacali, la scenografia, la colonna sonora, ecc sono di primo ordine (non voglio neanche immaginare il budget). In più i telefilm generalmente hanno una durata di 40 minuti circa, questo di un'oretta e la puntata di pilota anche di più.
Ne ho viste tante di serie Tv molto pubblicizzate per un motivo o per un altro, ma tutte mi deludevano in qualche cosa, alla fine preferivo un prodotto più alla mano, ma almeno "genuino", ma questo è davvero diverso.
Vabbè adesso basta, io ne ho parlato, adesso siete liberi di fare quello che più vi aggrada e anche di criticare il post.
Metto qualche trailer delle decine e decine che si trovano in rete.

Nessun commento: