mercoledì 14 aprile 2010

Rimborso !!!

Rimborso IVA su TARSU (Tassa per lo smaltimento dei rifiuti solidi urbani).
La Cassazione ha finalmente stabilito che la tassa sui rifiuti solidi urbani è di fatto una tassa e non una tariffa, quindi . . .

hanno applicato l'iva su un importo dove non doveva essere applicata in quanto appunto "tassa".

Pertanto tutti gli utenti hanno diritto al rimborso del 10% dei 10 anni retroattivi; inoltre controllando sul sito Federconsumatori si evince che chi richiede il rimborso (che come al solito arriverà, lentamente ma arriverà) bloccherà di fatto l'iva sulle prossime fatture. Chi non lo fa si troverà a continuare a pagare tutto come prima perché, come capita solo in Italia, gente come anziani o fasce inferiori che non conoscono i loro diritti non ne usufruiscono "in automatico", ma solo se se ne accorgono e fanno richiesta.

Pertanto vi allego il modulo che contiene le spiegazioni per la compilazione, anche in formato word.

Fate girare comunque tale comunicazione perché, come spesso avviene, i mezzi mainstream non ne parlano sufficientemente.

Allegati:
Senteza Corte
Rifiuti iva
Modulo Tarsu

1 commento:

FaustoFox ha detto...

Certo che è incredibile! Non tanto il fatto che hanno applicato l'iva dove non dovevano (già questo è assurdo), ma il fatto che non la blocchino se uno non fa ricorso. È veramente assurdo! Si cerca di prelevare più soldi possibile facendo leva sull'ignoranza della gente. Tra l'altro anche in non ne avrei saputo niente se non fossi capitato quì. Le TV e i giornali non hanno detto assolutamente niente.
Vergogna!

P.S. Grazie